Capelli mossi con ferro

Capelli mossi con ferro

I capelli mossi con il ferro sono un must evergreen, che non muore mai. In particolare per chi possiede dei capelli lisci, c’è l’esigenza di cambiare una chioma a volte fin troppo ordinata e monotona.

Per dare maggiore brio ai tuoi capelli puoi utilizzare un semplice arricciacapelli, oppure aiutarti con un metodo più classico, i bigodini.

Vediamo la differenza sostanziale tra le due tecniche e come avere dei capelli mossi voluminosi che durano.

Capelli Onda con l’Arricciacapelli 

Capelli mossi con ferro
capelli con onda

Per avere delle onde un rimedio semplice e veloce è quello di utilizzare l’arricciacapelli. Ma quali sono i passaggi principali da seguire?

  1. Per prima cosa occorre lavare bene i capelli e asciugarli con un tradizionale phon, senza pettinarli
  2. Per aiutarti puoi dividere la chioma in ciocche, anche diverse tra loro, in modo da avere poi un effetto più sbarazzino, con onde più marcate (quelle delle ciocche piccole) e onde più morbide (delle ciocche più grandi)
  3. Parti sempre dalla parte centrale per poi spostarti mano mano verso le ciocche esterne
  4. L’arricciacapelli deve essere ben caldo e a temperatura.
  5. Arrotola una ciocca nello strumento e lascia agire per circa 5-8 secondi, non di più.
  6. Una volta terminato lascia la pinza dell’arricciacapelli e lentamente togli lo strumento dalla ciocca, facendolo scorrere lungo i capelli
  7. Procedi in questo modo fino alla conclusione
  8. Per fissare maggiormente la chioma, mettiti a testa in giù, spruzza della lacca sulle ciocche (non troppa) e con le dita dai ancora più forma alle onde
  9. Finito! Ecco come fare i boccoli o le onde con il ferro

Uso dei Bigodini per Onde Morbide 

Se non possiedi l’arricciacapelli oppure non vuoi utilizzare un ferro per ottenere le onde, c’è un altro intramontabile metodo: l’uso dei bigodini!

Vedi Anche:  Crespo per capelli chignon

Ecco i passaggi principali:

  1. Lava la testa e asciuga bene, utilizzando magari un balsamo per nutrire la chioma
  2. Una volta asciugati i capelli, dividi per ciocche, anche di varie grandezze, e applica i bigodini ciocca per ciocca.
  3. Si parte dalla punta e si arrotola il bigodino fino alla radice, fermandolo.
  4. Puoi mettere una cuffia per evitare che si rovini l’effetto o che qualche bigodino si sposti
  5. Aspetto un paio di ore e il gioco è fatto!
Chiudi il menu